Giuseppe Mulè

musicista

Nasce da una famiglia di artisti (il nonno è stato compositore e Direttore del Conservatorio di Roma dopo Ottorino Respighi) e si diploma a S. Cecilia in giovane età, perfezionando la propria esperienza con musicisti come Franco Rossi, DinoAsciolla e Pavel Vernikov. Musicista eclettico, ha sempre svolto un’intensa attività cameristica sia come solista che in ensemble, partecipando alle Stagioni Concertistiche di Nuova Consonanza, Festival Pontino, ai Pomeriggi di Milano, collaborando altresì con musicisti quali Marco Rogliano, Franco Tamponi, Massimo Quarta. Dal 1996 con “I Delfici” ensemble, e più recentemente con “Le Musiche Nuove”, collabora stabilmente con la mezzosoprano Cecila Bartoli in qualità di violoncello solista, esibendosi nei Festival internazionali e nelle sale più prestigione del mondo: il Musikverein Graz, Schubertiade, Haydn Festspiele Eisenstadt, Wigmore Hall, Theatre Champs Eliseés, Festival d’Auvers-sur-Oise, Stora Salen Stoccolma, Tonhalle Dusseldorf, Ludwigsburger Festspiele, Carnegie Hall, Rackham Auditorium Ann Arbor, Boston Symphonie Hall, Roy Thompson Hall. Nello scorso inverno, ha iniziato una collaborazione con l’ensemble Imaginarium, il cui ideatore è Enrico Onofri, già pimo violino del Giardino Armonico e solista di fama mondiale.

Hai dubbi? Contattaci!

Lasciaci la tua mail e ti ricontatteremo non appena possibile.

La tua richiesta è stata inviata con successo!
Si è verificato un errore. Riprova.