Descrizione

Ristrutturato e arredato con elementi di design, questo appartamento è dotato di due camere da letto e due bagni, con eccezionali affreschi. Situato in un bellissimo edificio di una delle strade più importanti di Roma, a pochi passi da Piazza Navona, Campo de Fiori e il Grand Club.

Read more

Posizione

Servizi

  • Elevator in Building
  • Central Air Conditioning
  • WIFI Internet
  • Dish Washer
  • Dishes & Utensils
  • Cos'è incluso? Più di quanto tu possa immaginare.

    Benvenuto personale

    Accogliamo tutti gli ospiti di persona direttamente all’appartamento selezionato oppure al The Grand Club situato nel cuore della città

    Pulizia quotidiana e cambio biancheria

    Pulizia giornaliera, cambio biancheria per assicurarci che rientri in una casa perfettamente pulita

    Biancheria e prodotti di lusso

    Ogni appartamento è preparato con bianchieria di lusso, prodotti da bagno e asciugamani di pregio

    Chiedi ad Alfred 24/7

    Staff locale disponibile 24/7 per qualsiasi richiesta

    E molto altro

    • Tutti nostri appartamenti sono completamente forniti con tutti i comforts, per farti sentire a casa
    • Dotazione di wi-fi
    Kit colazione a seconda delle vostre richieste
    Accesso al The Grand Club - uno spazio dedicato per prenotare le tue esperienze, rilassarsi o lavorare in un’area privata

    Personalizza il tuo soggiorno

    Il tuo personal trainer

    81.00

    Giovanni Telesca è Personal Trainer e Chinesiologo. Dopo la laurea in Scienze Motorie presso l’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, si specializza nelle Tecniche di Prevenzione e Adattamento delle Attività Motorie: “Mi occupo del benessere psicofisico su varie sfere; aiuto il cliente a raggiungere gli obiettivi che si propone sia che riguardino la postura, sia il dimagrimento o il potenziamento”. Prenota il tuo allenamento preferito: ginnastica posturale, corpo libero, nuoto, allenamento funzionale, anche all’aria aperta, nei più bei parchi di Roma. Oppure acquista la tua lezione a domicilio con metodo Mézières: “È un lavoro posturale correttivo: si cerca di ripristinare la simmetria del corpo con la rieducazione posturale attraverso esercizi di allungamento”.

    Giovanni Telesca è Personal Trainer e Chinesiologo. Dopo la laurea in Scienze Motorie presso l’Università degli Studi di Napoli “Parthenope”, si specializza nelle Tecniche di Prevenzione e Adattamento delle Attività Motorie: “Mi occupo del benessere psicofisico su varie sfere; aiuto il cliente a raggiungere gli obiettivi che si propone sia che riguardino la postura, sia il dimagrimento o il potenziamento”. Prenota il tuo allenamento preferito: ginnastica posturale, corpo libero, nuoto, allenamento funzionale, anche all’aria aperta, nei più bei parchi di Roma. Oppure acquista la tua lezione a domicilio con metodo Mézières: “È un lavoro posturale correttivo: si cerca di ripristinare la simmetria del corpo con la rieducazione posturale attraverso esercizi di allungamento”.

    Uno dei Ghetti più antichi del mondo

    359.00

    Una città nella città, un viaggio nel viaggio, attraverso millenni di storia. Nel cuore della Capitale, il ghetto ebraico vanta una comunità di sedici mila persone ed è tra i più fascinosi del mondo, anche grazie allo stupefacente miscuglio di multiculturalismo. Il percorso che farete, guidati da membri della Comunità Ebraica di Roma, non vi lascerà osservatori distanti dei preziosi monumenti che si susseguono per le vie e i vicoli, ma vi permetterà di partecipare alla vita della comunità, tuttora culturalmente molto vivace, e di conoscerne gli aneddoti, oltre la storia. Visiterete naturalmente il museo ebraico e le sinagoghe ma non tralascerete le delizie gastronomiche dei tanti ristoranti e pasticcerie che pullulano entro tra questi confini.

    Una città nella città, un viaggio nel viaggio, attraverso millenni di storia. Nel cuore della Capitale, il ghetto ebraico vanta una comunità di sedici mila persone ed è tra i più fascinosi del mondo, anche grazie allo stupefacente miscuglio di multiculturalismo. Il percorso che farete, guidati da membri della Comunità Ebraica di Roma, non vi lascerà osservatori distanti dei preziosi monumenti che si susseguono per le vie e i vicoli, ma vi permetterà di partecipare alla vita della comunità, tuttora culturalmente molto vivace, e di conoscerne gli aneddoti, oltre la storia. Visiterete naturalmente il museo ebraico e le sinagoghe ma non tralascerete le delizie gastronomiche dei tanti ristoranti e pasticcerie che pullulano entro tra questi confini.

    Centrale Montemartini

    Prezzo su richiesta

    Molto emozionante l’accostamento di statue e busti coi congegni tecnologici del primo stabilimento pubblico di Roma per la produzione dell’energia elettrica. Terminata la sua funzione originaria agli inizi degli anni ’60 del ‘900, la centrale, nel 1997, accolse un nucleo di sculture dai Musei Capitolini. Sarebbe dovuto essere un fatto temporaneo. Invece, l’esposizione diventò permanente. Uno straordinario esempio di riconversione museale, un pastiche visuale e di linguaggi apparentemente diversi che creano un effetto perturbante molto suggestivo.

    Molto emozionante l’accostamento di statue e busti coi congegni tecnologici del primo stabilimento pubblico di Roma per la produzione dell’energia elettrica. Terminata la sua funzione originaria agli inizi degli anni ’60 del ‘900, la centrale, nel 1997, accolse un nucleo di sculture dai Musei Capitolini. Sarebbe dovuto essere un fatto temporaneo. Invece, l’esposizione diventò permanente. Uno straordinario esempio di riconversione museale, un pastiche visuale e di linguaggi apparentemente diversi che creano un effetto perturbante molto suggestivo.

    Villa Giustiniani Massimo

    Prezzo su richiesta

    Una villa Seicentesca, lontana dai grandi circuiti turistici, le cui sale furono decorate da pittori tedeschi attivi a Roma nella prima metà del XIX secolo. Il Casino Giustiniani è stato costruito all’inizio del Cinquecento come residenza di campagna da Vincenzo Giustiniani, poi acquisito dalla famiglia Massimo. Furono loro a incaricare i Nazareni di abbellire con affreschi le tre sale al piano terra prendendo a modello i grandi maestri italiani del passato: i dipinti di questi artisti venuti dal nord Europa sono dei capolavori di rara bellezza. Sui muri del palazzo è possibile leggere, attraverso il linguaggio delle immagini, i testi che hanno costruito la storia della letteratura italiana, dalla Divina Commedia di Dante alla Gerusalemme Liberata di Tasso passando per l’Orlando Furioso di Ariosto.

    Una villa Seicentesca, lontana dai grandi circuiti turistici, le cui sale furono decorate da pittori tedeschi attivi a Roma nella prima metà del XIX secolo. Il Casino Giustiniani è stato costruito all’inizio del Cinquecento come residenza di campagna da Vincenzo Giustiniani, poi acquisito dalla famiglia Massimo. Furono loro a incaricare i Nazareni di abbellire con affreschi le tre sale al piano terra prendendo a modello i grandi maestri italiani del passato: i dipinti di questi artisti venuti dal nord Europa sono dei capolavori di rara bellezza. Sui muri del palazzo è possibile leggere, attraverso il linguaggio delle immagini, i testi che hanno costruito la storia della letteratura italiana, dalla Divina Commedia di Dante alla Gerusalemme Liberata di Tasso passando per l’Orlando Furioso di Ariosto.

    Alla Gay Street con Vladimir Luxuria

    745.00

    San Giovanni in Laterano, Colle Oppio e tutta la zona intorno al Colosseo. Sono le coordinate cittadine della comunità LGBT+ romane. Luoghi in cui incontrarsi e dove il dibattito e lo scambio di opinioni si muove lontano dagli stereotipi e dai luoghi comuni. Porteremo i nostri viaggiatori a prendere un caffè ai tavolini dello storico bar Coming Out, mentre Vladimir Luxuria, prima persona transgender eletta al Parlamento Europeo, racconterà la storia di questa comunità.

    San Giovanni in Laterano, Colle Oppio e tutta la zona intorno al Colosseo. Sono le coordinate cittadine della comunità LGBT+ romane. Luoghi in cui incontrarsi e dove il dibattito e lo scambio di opinioni si muove lontano dagli stereotipi e dai luoghi comuni. Porteremo i nostri viaggiatori a prendere un caffè ai tavolini dello storico bar Coming Out, mentre Vladimir Luxuria, prima persona transgender eletta al Parlamento Europeo, racconterà la storia di questa comunità.

    Sessualità romana con scrittrice

    650.00

    Forse in pochi sanno che Roma ha una storia assai più anticonvenzionale della Grecia, in quanto a sessualità. Il percorso emotivo, questa volta, vi porterà dentro l’atmosfera sofisticata ed eccentrica della prima boutique di sensual entertainment aperta nel cuore della Capitale. Si chiama ZouZou e tra la bellezza e il design degli oggetti esposti, opera dei più esclusivi artisti del settore tra cui Shiri Zinn (autore della collezione di Crystal Dildo esposta al Museum of sex di New York), la scrittrice di romanzi erotici narrerà la storia della sessualità dai tempi della Roma imperiale, con l’omicidio passionale di Messalina, fino ad oggi.

    Forse in pochi sanno che Roma ha una storia assai più anticonvenzionale della Grecia, in quanto a sessualità. Il percorso emotivo, questa volta, vi porterà dentro l’atmosfera sofisticata ed eccentrica della prima boutique di sensual entertainment aperta nel cuore della Capitale. Si chiama ZouZou e tra la bellezza e il design degli oggetti esposti, opera dei più esclusivi artisti del settore tra cui Shiri Zinn (autore della collezione di Crystal Dildo esposta al Museum of sex di New York), la scrittrice di romanzi erotici narrerà la storia della sessualità dai tempi della Roma imperiale, con l’omicidio passionale di Messalina, fino ad oggi.

    Alla home gallery nel palazzo Bennicelli

    427.00

    Un’ora senza fiato. La casa della collezionista e mecenate Ines Musumeci Greco, aperta solo per voi, non è una casa qualunque ma da vent’anni il salotto d’artista più importante d’Italia dove si incontra l’intellighenzia italiana e internazionale. Nella sua home gallery, dentro il seicentesco Palazzo Bennicelli, potrete ammirare le opere di artisti del calibro di Marina Abramovic, Mario Schifano, Alighiero Boetti, Pascale Marthine Tayou, Chen Zhen, e altri. Accompagnati dalla collezionista stessa, farete un percorso emotivo, oltre che artistico, alla scoperta delle innervature del bello che irrorano le opere, tra aneddoti ed episodi sugli artisti della casa.

    Un’ora senza fiato. La casa della collezionista e mecenate Ines Musumeci Greco, aperta solo per voi, non è una casa qualunque ma da vent’anni il salotto d’artista più importante d’Italia dove si incontra l’intellighenzia italiana e internazionale. Nella sua home gallery, dentro il seicentesco Palazzo Bennicelli, potrete ammirare le opere di artisti del calibro di Marina Abramovic, Mario Schifano, Alighiero Boetti, Pascale Marthine Tayou, Chen Zhen, e altri. Accompagnati dalla collezionista stessa, farete un percorso emotivo, oltre che artistico, alla scoperta delle innervature del bello che irrorano le opere, tra aneddoti ed episodi sugli artisti della casa.

    Hai dubbi? Contattaci!

    Lasciaci la tua mail e ti ricontatteremo non appena possibile.

    La tua richiesta è stata inviata con successo!
    Si è verificato un errore. Riprova.