Descrizione

Un nido di coppia, situato proprio vicino al Vittoriano e su una delle strade più famose di Roma. Confortevole, moderno e perfetto per godersi Roma da un'ottima posizione. Dove ti troverai? Stiamo parlando di una delle strade più importanti di Roma, traboccante di palazzi nobiliari e chiese. A partire da Piazza Venezia, uno dopo l'altro, il seicentesco Palazzo Bonaparte, il barocco Palazzo Salviati e il Palazzo Odescalchi. Proprio di fronte a Via del Corso si trova la famosa Via dei Condotti: da qui, passeggiando tra boutique di alta moda, si raggiunge una delle piazze più famose del mondo, Piazza di Spagna. Ammirate la chiesa nazionale di San Carlo al Corso, con la grande cupola di Pietro da Cortona, e per la chiesa di San Giacomo ad Augusta, con l'annesso dell'ospedale del XIV secolo, chiuso 10 anni fa. Palazzo Rondinini, invece, ospita il New Chess Club, mentre la casa di Goethe si trova al numero 18. Infine, Piazza del Popolo, con le due chiese di Santa Maria in Montesanto e Santa Maria dei Miracoli, e l'Obelisco Flaminio : la Porta del Popolo costituiva l'accesso settentrionale alla città.

Read more

Posizione

Cos'è incluso? Più di quanto tu possa immaginare.

Benvenuto personale

Accogliamo tutti gli ospiti di persona direttamente all’appartamento selezionato oppure al The Grand Club situato nel cuore della città

Pulizia quotidiana e cambio biancheria

Pulizia giornaliera, cambio biancheria per assicurarci che rientri in una casa perfettamente pulita

Biancheria e prodotti di lusso

Ogni appartamento è preparato con bianchieria di lusso, prodotti da bagno e asciugamani di pregio

Chiedi ad Alfred 24/7

Staff locale disponibile 24/7 per qualsiasi richiesta

E molto altro

• Tutti nostri appartamenti sono completamente forniti con tutti i comforts, per farti sentire a casa
• Dotazione di wi-fi
Kit colazione a seconda delle vostre richieste
Accesso al The Grand Club - uno spazio dedicato per prenotare le tue esperienze, rilassarsi o lavorare in un’area privata

Personalizza il tuo soggiorno

Alla Gay Street con Vladimir Luxuria

745.00

San Giovanni in Laterano, Colle Oppio e tutta la zona intorno al Colosseo. Sono le coordinate cittadine della comunità LGBT+ romane. Luoghi in cui incontrarsi e dove il dibattito e lo scambio di opinioni si muove lontano dagli stereotipi e dai luoghi comuni. Porteremo i nostri viaggiatori a prendere un caffè ai tavolini dello storico bar Coming Out, mentre Vladimir Luxuria, prima persona transgender eletta al Parlamento Europeo, racconterà la storia di questa comunità.

San Giovanni in Laterano, Colle Oppio e tutta la zona intorno al Colosseo. Sono le coordinate cittadine della comunità LGBT+ romane. Luoghi in cui incontrarsi e dove il dibattito e lo scambio di opinioni si muove lontano dagli stereotipi e dai luoghi comuni. Porteremo i nostri viaggiatori a prendere un caffè ai tavolini dello storico bar Coming Out, mentre Vladimir Luxuria, prima persona transgender eletta al Parlamento Europeo, racconterà la storia di questa comunità.

Villa Giustiniani Massimo

Prezzo su richiesta

Una villa Seicentesca, lontana dai grandi circuiti turistici, le cui sale furono decorate da pittori tedeschi attivi a Roma nella prima metà del XIX secolo. Il Casino Giustiniani è stato costruito all’inizio del Cinquecento come residenza di campagna da Vincenzo Giustiniani, poi acquisito dalla famiglia Massimo. Furono loro a incaricare i Nazareni di abbellire con affreschi le tre sale al piano terra prendendo a modello i grandi maestri italiani del passato: i dipinti di questi artisti venuti dal nord Europa sono dei capolavori di rara bellezza. Sui muri del palazzo è possibile leggere, attraverso il linguaggio delle immagini, i testi che hanno costruito la storia della letteratura italiana, dalla Divina Commedia di Dante alla Gerusalemme Liberata di Tasso passando per l’Orlando Furioso di Ariosto.

Una villa Seicentesca, lontana dai grandi circuiti turistici, le cui sale furono decorate da pittori tedeschi attivi a Roma nella prima metà del XIX secolo. Il Casino Giustiniani è stato costruito all’inizio del Cinquecento come residenza di campagna da Vincenzo Giustiniani, poi acquisito dalla famiglia Massimo. Furono loro a incaricare i Nazareni di abbellire con affreschi le tre sale al piano terra prendendo a modello i grandi maestri italiani del passato: i dipinti di questi artisti venuti dal nord Europa sono dei capolavori di rara bellezza. Sui muri del palazzo è possibile leggere, attraverso il linguaggio delle immagini, i testi che hanno costruito la storia della letteratura italiana, dalla Divina Commedia di Dante alla Gerusalemme Liberata di Tasso passando per l’Orlando Furioso di Ariosto.

The Grand King's Road - Close to home by the Master of the keys

441.00

Galleria degli stucchi e meridiana, Palazzo Spada

Cappella del Monte di Pietà

San Girolamo della Carità

Cripta di Santa Maria dell’Orazione e Morte

Altana di Palazzo Falconieri

Oratorio di Santa Caterina da Siena


Il Rinascimento è una linea retta fra due punti. Giulio II ha la visione di una volta che racconti la storia dell’uomo e di una via, che nasca prima dei palazzi. La Cappella Sistina di Michelangelo, Via Giulia. Una storia nella pietra, nei marmi, nei dipinti. Gli stucchi di Palazzo Spada ci avvolgono mentre diventino giganti nella Galleria Prospettica di Borromini, ricoprendo la verità del cosmo nella meridiana dipinta. L’ala dell’angelo che si apre, sempre per Virgilio Spada e ci porta in un pavimento di fiori recisi in marmo, mentre una luce lontana ci annuncia la più ricca cappella di Roma. Un oratorio nascosto, un’altana in cui i volti di uomo e di donna diventano uno solo. Il passato con il presente sopraterra, mentre li, sotto, i teschi diventano lampadari.



Prezzo del biglietto non incluso

Galleria degli stucchi e meridiana, Palazzo Spada

Cappella del Monte di Pietà

San Girolamo della Carità

Cripta di Santa Maria dell’Orazione e Morte

Altana di Palazzo Falconieri

Oratorio di Santa Caterina da Siena


Il Rinascimento è una linea retta fra due punti. Giulio II ha la visione di una volta che racconti la storia dell’uomo e di una via, che nasca prima dei palazzi. La Cappella Sistina di Michelangelo, Via Giulia. Una storia nella pietra, nei marmi, nei dipinti. Gli stucchi di Palazzo Spada ci avvolgono mentre diventino giganti nella Galleria Prospettica di Borromini, ricoprendo la verità del cosmo nella meridiana dipinta. L’ala dell’angelo che si apre, sempre per Virgilio Spada e ci porta in un pavimento di fiori recisi in marmo, mentre una luce lontana ci annuncia la più ricca cappella di Roma. Un oratorio nascosto, un’altana in cui i volti di uomo e di donna diventano uno solo. Il passato con il presente sopraterra, mentre li, sotto, i teschi diventano lampadari.



Prezzo del biglietto non incluso

Alla home gallery nel palazzo Bennicelli

427.00

Un’ora senza fiato. La casa della collezionista e mecenate Ines Musumeci Greco, aperta solo per voi, non è una casa qualunque ma da vent’anni il salotto d’artista più importante d’Italia dove si incontra l’intellighenzia italiana e internazionale. Nella sua home gallery, dentro il seicentesco Palazzo Bennicelli, potrete ammirare le opere di artisti del calibro di Marina Abramovic, Mario Schifano, Alighiero Boetti, Pascale Marthine Tayou, Chen Zhen, e altri. Accompagnati dalla collezionista stessa, farete un percorso emotivo, oltre che artistico, alla scoperta delle innervature del bello che irrorano le opere, tra aneddoti ed episodi sugli artisti della casa.

Un’ora senza fiato. La casa della collezionista e mecenate Ines Musumeci Greco, aperta solo per voi, non è una casa qualunque ma da vent’anni il salotto d’artista più importante d’Italia dove si incontra l’intellighenzia italiana e internazionale. Nella sua home gallery, dentro il seicentesco Palazzo Bennicelli, potrete ammirare le opere di artisti del calibro di Marina Abramovic, Mario Schifano, Alighiero Boetti, Pascale Marthine Tayou, Chen Zhen, e altri. Accompagnati dalla collezionista stessa, farete un percorso emotivo, oltre che artistico, alla scoperta delle innervature del bello che irrorano le opere, tra aneddoti ed episodi sugli artisti della casa.

Uno dei Ghetti più antichi del mondo

359.00

Una città nella città, un viaggio nel viaggio, attraverso millenni di storia. Nel cuore della Capitale, il ghetto ebraico vanta una comunità di sedici mila persone ed è tra i più fascinosi del mondo, anche grazie allo stupefacente miscuglio di multiculturalismo. Il percorso che farete, guidati da membri della Comunità Ebraica di Roma, non vi lascerà osservatori distanti dei preziosi monumenti che si susseguono per le vie e i vicoli, ma vi permetterà di partecipare alla vita della comunità, tuttora culturalmente molto vivace, e di conoscerne gli aneddoti, oltre la storia. Visiterete naturalmente il museo ebraico e le sinagoghe ma non tralascerete le delizie gastronomiche dei tanti ristoranti e pasticcerie che pullulano entro tra questi confini.

Una città nella città, un viaggio nel viaggio, attraverso millenni di storia. Nel cuore della Capitale, il ghetto ebraico vanta una comunità di sedici mila persone ed è tra i più fascinosi del mondo, anche grazie allo stupefacente miscuglio di multiculturalismo. Il percorso che farete, guidati da membri della Comunità Ebraica di Roma, non vi lascerà osservatori distanti dei preziosi monumenti che si susseguono per le vie e i vicoli, ma vi permetterà di partecipare alla vita della comunità, tuttora culturalmente molto vivace, e di conoscerne gli aneddoti, oltre la storia. Visiterete naturalmente il museo ebraico e le sinagoghe ma non tralascerete le delizie gastronomiche dei tanti ristoranti e pasticcerie che pullulano entro tra questi confini.

The Grand Rooftop Close to home selection by the Master of the keys

278.00

Portico d’Ottavia

Templi di San Nicola in Carcere

Monastero di Santa Francesca Romana

Cripta Balbi

Palazzo Mattei di Giove


Nella pietra il leone ancora azzanna la gazzella. Pozzi profondi dove le acque sacre hanno iniziato il Popolo Eletto. Il rosso purpureo dell’imperatore che avvolge i mattoni. Pozzi sprofondati, oscuri, dove ci si trova di fronte a portici infiniti che erano la Roma dell’Impero. Porte sempre chiuse, nella sacralità monastica. Il mito dell’impero che decora con i suoi marmi i nuovi principi del Rinascimento. Il Grand Palace, che vive fra la Roma sottosopra delle Botteghe Oscure e i marmi dei nobili del Ghetto, i cui palazzo sembrano blocchi di marmo, appoggiati sulla sabbia.




Prezzo del biglietto non incluso

Portico d’Ottavia

Templi di San Nicola in Carcere

Monastero di Santa Francesca Romana

Cripta Balbi

Palazzo Mattei di Giove


Nella pietra il leone ancora azzanna la gazzella. Pozzi profondi dove le acque sacre hanno iniziato il Popolo Eletto. Il rosso purpureo dell’imperatore che avvolge i mattoni. Pozzi sprofondati, oscuri, dove ci si trova di fronte a portici infiniti che erano la Roma dell’Impero. Porte sempre chiuse, nella sacralità monastica. Il mito dell’impero che decora con i suoi marmi i nuovi principi del Rinascimento. Il Grand Palace, che vive fra la Roma sottosopra delle Botteghe Oscure e i marmi dei nobili del Ghetto, i cui palazzo sembrano blocchi di marmo, appoggiati sulla sabbia.




Prezzo del biglietto non incluso

Due maestri di musica barocca a casa tua

745.00

Sfarzo, meraviglia, persuasione. Portiamo a casa vostra un’esperienza cameristica di grande eleganza e fascino, favorendo sintonia tra l’ascoltatore e il processo creativo. Con il “Concerto per oboe e Violoncello”, offriamo l’opportunità di ricreare la condizione d’ascolto caratteristica di un’epoca in cui la musica si eseguiva in ambienti privati e per un pubblico selezionato e ristretto. Comodi sul divano della vostra casa The Grand House, verrete trasportati tra le pagine dei maggiori compositori italiani ed europei: attraverso Vivaldi, ma anche Handel e Albinoni, rivivrete la Roma barocca, con le sue corti cardinalizie e le schiere di architetture tipiche, luogo d’incontro e teatro di relazioni tra musicisti, scrittori e intellettuali. La vostra casa, proprio come nel XVII secolo, tornerà ad essere la piccola scena nella quale cominciano ad affermarsi i primi concerti cameristici.

Sfarzo, meraviglia, persuasione. Portiamo a casa vostra un’esperienza cameristica di grande eleganza e fascino, favorendo sintonia tra l’ascoltatore e il processo creativo. Con il “Concerto per oboe e Violoncello”, offriamo l’opportunità di ricreare la condizione d’ascolto caratteristica di un’epoca in cui la musica si eseguiva in ambienti privati e per un pubblico selezionato e ristretto. Comodi sul divano della vostra casa The Grand House, verrete trasportati tra le pagine dei maggiori compositori italiani ed europei: attraverso Vivaldi, ma anche Handel e Albinoni, rivivrete la Roma barocca, con le sue corti cardinalizie e le schiere di architetture tipiche, luogo d’incontro e teatro di relazioni tra musicisti, scrittori e intellettuali. La vostra casa, proprio come nel XVII secolo, tornerà ad essere la piccola scena nella quale cominciano ad affermarsi i primi concerti cameristici.

Hai dubbi? Contattaci!

Lasciaci la tua mail e ti ricontatteremo non appena possibile.

La tua richiesta è stata inviata con successo!
Si è verificato un errore. Riprova.