Descrizione

Suite moderna, elegante e di design per due nel cuore di Roma, a pochi passi da tutti i principali punti di interesse. Dove ti troverai? Stiamo parlando di una delle strade più importanti di Roma, traboccante di palazzi nobiliari e chiese. A partire da Piazza Venezia, uno dopo l'altro, il seicentesco Palazzo Bonaparte, il barocco Palazzo Salviati e il Palazzo Odescalchi. Proprio di fronte a Via del Corso si trova la famosa Via dei Condotti: da qui, passeggiando tra boutique di alta moda, si raggiunge una delle piazze più famose del mondo, Piazza di Spagna. Ammirate la chiesa nazionale di San Carlo al Corso, con la grande cupola di Pietro da Cortona, e per la chiesa di San Giacomo ad Augusta, con l'annesso dell'ospedale del XIV secolo, chiuso 10 anni fa. Palazzo Rondinini, invece, ospita il New Chess Club, mentre la casa di Goethe si trova al numero 18. Infine, Piazza del Popolo, con le due chiese di Santa Maria in Montesanto e Santa Maria dei Miracoli, e l'Obelisco Flaminio : la Porta del Popolo costituiva l'accesso settentrionale alla città.

Read more

Posizione

Servizi

  • Elevator in Building
  • Central Air Conditioning
  • WIFI Internet
  • Cos'è incluso? Più di quanto tu possa immaginare.

    Benvenuto personale

    Accogliamo tutti gli ospiti di persona direttamente all’appartamento selezionato oppure al The Grand Club situato nel cuore della città

    Pulizia quotidiana e cambio biancheria

    Pulizia giornaliera, cambio biancheria per assicurarci che rientri in una casa perfettamente pulita

    Biancheria e prodotti di lusso

    Ogni appartamento è preparato con bianchieria di lusso, prodotti da bagno e asciugamani di pregio

    Chiedi ad Alfred 24/7

    Staff locale disponibile 24/7 per qualsiasi richiesta

    E molto altro

    • Tutti nostri appartamenti sono completamente forniti con tutti i comforts, per farti sentire a casa
    • Dotazione di wi-fi
    Kit colazione a seconda delle vostre richieste
    Accesso al The Grand Club - uno spazio dedicato per prenotare le tue esperienze, rilassarsi o lavorare in un’area privata

    Personalizza il tuo soggiorno

    Trekking e storia a Villa Ada

    372.00

    Nel cuore della città, Villa Ada è il secondo parco pubblico più grande di Roma. Affascinante e sorprendente, tra resti archeologici e storia antica e recente, straordinariamente ricco di flora e fauna, questo polmone verde sarà lo scenario per passeggiate rigeneranti. Attraversando boschi e sentieri, condurremo i viaggiatori tra resti di antiche civiltà e prove di un passato meno remoto, come il bunker utilizzato dai Savoia durante la Seconda Guerra Mondiale, o alcune misteriose tombe. Perdendosi tra radure e baratri, isolati anche dal segnale satellitare, se si avrà fortuna, si potrà incontrare l’uomo che vive sugli alberi.

    Nel cuore della città, Villa Ada è il secondo parco pubblico più grande di Roma. Affascinante e sorprendente, tra resti archeologici e storia antica e recente, straordinariamente ricco di flora e fauna, questo polmone verde sarà lo scenario per passeggiate rigeneranti. Attraversando boschi e sentieri, condurremo i viaggiatori tra resti di antiche civiltà e prove di un passato meno remoto, come il bunker utilizzato dai Savoia durante la Seconda Guerra Mondiale, o alcune misteriose tombe. Perdendosi tra radure e baratri, isolati anche dal segnale satellitare, se si avrà fortuna, si potrà incontrare l’uomo che vive sugli alberi.

    Il Colosseo

    Prezzo su richiesta

    Simbolo di Roma nel mondo, esempio dell’abilità costruttiva degli antichi, luogo dove gli sfarzi, i capricci e le crudeltà degli imperatori trovavano il loro sfogo e raccoglievano il favore del popolo. Stiamo parlando del Colosseo e non solo: 78 ettari di meraviglie che comprendono alcuni dei monumenti più famosi del mondo, dai Fori Imperiali, dal Circo Massimo, alla Domus Aurea. Passeggerete all’Arco di Costantino, un’enorme struttura eretta per celebrare la vittoria dell’Imperatore su Massenzio, all’antica reggia dell’eccentrico Imperatore Nerone, per la grande area del Foro Romano, dominata dal Palatino, dove leggenda narra che Romolo tracciò il solco entro cui fondò la città.

    Simbolo di Roma nel mondo, esempio dell’abilità costruttiva degli antichi, luogo dove gli sfarzi, i capricci e le crudeltà degli imperatori trovavano il loro sfogo e raccoglievano il favore del popolo. Stiamo parlando del Colosseo e non solo: 78 ettari di meraviglie che comprendono alcuni dei monumenti più famosi del mondo, dai Fori Imperiali, dal Circo Massimo, alla Domus Aurea. Passeggerete all’Arco di Costantino, un’enorme struttura eretta per celebrare la vittoria dell’Imperatore su Massenzio, all’antica reggia dell’eccentrico Imperatore Nerone, per la grande area del Foro Romano, dominata dal Palatino, dove leggenda narra che Romolo tracciò il solco entro cui fondò la città.

    Al Parco della Caffarella con scrittrice

    558.00

    132 ettari di verde nel cuore della Capitale, è luogo di miti e leggende che ripercorrono la storia della Città Eterna, conservando intatta la sua atmosfera magica. Compreso tra due direttrici dell’antichità, la via Latina e la via Appia, il parco testimonia l’incontro delle tante culture e dei mille popoli che hanno conosciuto Roma. La passeggiata, immersa nel verde e nelle rovine storiche, promette suggestioni ad alto impatto emotivo, soprattutto se si ha la fortuna di incontrare qualche animale al pascolo o di trovare aperta qualche cascina per assaggiare ricotta, vini e formaggi prodotti dai contadini della zona. Non mancherà la compagnia di fonti d’acqua e il bird watching con i maestosi aironi a fare da protagonisti, tra ninfei e cisterne romane. La scrittrice Romana Petri sarà ottimo mentore per farvi scoprire lo scenario de “La Ricotta” di Pier Paolo Pasolini, uno di quei pittoreschi e audaci film dell’intellettuale di Casarsa che hanno scosso il panorama culturale del secolo scorso, come anche quello attuale.

    132 ettari di verde nel cuore della Capitale, è luogo di miti e leggende che ripercorrono la storia della Città Eterna, conservando intatta la sua atmosfera magica. Compreso tra due direttrici dell’antichità, la via Latina e la via Appia, il parco testimonia l’incontro delle tante culture e dei mille popoli che hanno conosciuto Roma. La passeggiata, immersa nel verde e nelle rovine storiche, promette suggestioni ad alto impatto emotivo, soprattutto se si ha la fortuna di incontrare qualche animale al pascolo o di trovare aperta qualche cascina per assaggiare ricotta, vini e formaggi prodotti dai contadini della zona. Non mancherà la compagnia di fonti d’acqua e il bird watching con i maestosi aironi a fare da protagonisti, tra ninfei e cisterne romane. La scrittrice Romana Petri sarà ottimo mentore per farvi scoprire lo scenario de “La Ricotta” di Pier Paolo Pasolini, uno di quei pittoreschi e audaci film dell’intellettuale di Casarsa che hanno scosso il panorama culturale del secolo scorso, come anche quello attuale.

    Trastevere

    669.00

    Perdetevi tra i vicoletti medioevali di un piccolo villaggio nel cuore di Roma, il più bohémien. Passeggiando tra strade strette e tortuose, scoprirete la Basilica di Santa Cecilia, la chiesa eretta in onore della Santa protettrice dei musicisti e convento delle monache benedettine che, con il nostro permesso speciale, potrete ascoltare cantare. Un’esperienza incantevole e mistica che continuerà visitando l’affascinante chiesa barocca di San Francesco a Ripa con la Cappella del Bernini. Immancabile la pausa golosa per assaggiare la pizza del forno a Vicolo del Cinque, per cui vanno pazzi tutti i romani. Un salto all’indietro nel Rinascimento, poi, a Villa Farnesina, con le meraviglie di Raffaello e dell’Orto Botanico.

    Perdetevi tra i vicoletti medioevali di un piccolo villaggio nel cuore di Roma, il più bohémien. Passeggiando tra strade strette e tortuose, scoprirete la Basilica di Santa Cecilia, la chiesa eretta in onore della Santa protettrice dei musicisti e convento delle monache benedettine che, con il nostro permesso speciale, potrete ascoltare cantare. Un’esperienza incantevole e mistica che continuerà visitando l’affascinante chiesa barocca di San Francesco a Ripa con la Cappella del Bernini. Immancabile la pausa golosa per assaggiare la pizza del forno a Vicolo del Cinque, per cui vanno pazzi tutti i romani. Un salto all’indietro nel Rinascimento, poi, a Villa Farnesina, con le meraviglie di Raffaello e dell’Orto Botanico.

    Roma dall’alto

    450.00

    Si parte dal Colle Aventino, le cui bellezze e splendori sono stati cantati da poeti come Carducci e D’Annunzio, per scoprire il fascino profumato e silenzioso di Parco Savello, il Giardino degli Aranci dove San Domenico piantò il primo albero di arance amare che è ancora possibile ammirare, e per guardare dal famoso “buco della serratura” del Priorato dei Cavalieri di Malta oltre il quale, in una prospettiva mozzafiato, comparirà la cupola del Vaticano. E poi la terrazza del Gianicolo, con una vista unica su Roma, vero tesoro rinascimentale, e il delizioso Tempietto del Bramante, o, dal lato opposto della città, la terrazza del Pincio, dentro il maestoso parco di Villa Borghese.

    Si parte dal Colle Aventino, le cui bellezze e splendori sono stati cantati da poeti come Carducci e D’Annunzio, per scoprire il fascino profumato e silenzioso di Parco Savello, il Giardino degli Aranci dove San Domenico piantò il primo albero di arance amare che è ancora possibile ammirare, e per guardare dal famoso “buco della serratura” del Priorato dei Cavalieri di Malta oltre il quale, in una prospettiva mozzafiato, comparirà la cupola del Vaticano. E poi la terrazza del Gianicolo, con una vista unica su Roma, vero tesoro rinascimentale, e il delizioso Tempietto del Bramante, o, dal lato opposto della città, la terrazza del Pincio, dentro il maestoso parco di Villa Borghese.

    La tua foto firmata Fabio Lovino

    1141.00

    Fabio Lovino è il più importante fotografo ritrattista italiano, oltre ad avere immortalato volti di star internazionali come Robert De Niro, Al Pacino, Benicio del Toro, Terry Gilliam, Martin Scorsese, Francis Ford Coppola, Isabelle Huppert, David Cronemberg, David Lynch, e tanti altri. Indimenticabili le espressioni dei suoi Marco Bellocchio, Bernardo Bertolucci, Nanni Moretti, Sergio Castellitto, Lucio dalla, etc. Molti di questi ritratti sono anche diventati le copertine e servizi dei più famosi magazine italiani ed esteri, come Io Donna, Max, Elle, Vogue, Vanity Fair, Rolling Stone, l’Express. Nel suo prestigioso studio situato nel pieno centro storico romano, inondato di luce e pieno degli oggetti che i suoi stylist usano per preparare i set, potrete ammirare molti dei suoi scatti e diventare voi stessi soggetto d'arte, portandovi a casa il vostro ritratto.



    Fabio Lovino è il più importante fotografo ritrattista italiano, oltre ad avere immortalato volti di star internazionali come Robert De Niro, Al Pacino, Benicio del Toro, Terry Gilliam, Martin Scorsese, Francis Ford Coppola, Isabelle Huppert, David Cronemberg, David Lynch, e tanti altri. Indimenticabili le espressioni dei suoi Marco Bellocchio, Bernardo Bertolucci, Nanni Moretti, Sergio Castellitto, Lucio dalla, etc. Molti di questi ritratti sono anche diventati le copertine e servizi dei più famosi magazine italiani ed esteri, come Io Donna, Max, Elle, Vogue, Vanity Fair, Rolling Stone, l’Express. Nel suo prestigioso studio situato nel pieno centro storico romano, inondato di luce e pieno degli oggetti che i suoi stylist usano per preparare i set, potrete ammirare molti dei suoi scatti e diventare voi stessi soggetto d'arte, portandovi a casa il vostro ritratto.



    Basilica Santi Quattro Coronati

    Prezzo su richiesta

    Alle pendici del Colle Celio, la Basilica dei SS. Quattro Coronati, chiamata così in onore di quattro soldati martirizzati, è un luogo di meditazione, raccoglimento e tradizione, dove ancora oggi, alle ore prestabilite, le suore agostiniane intonano i canti. Un luogo fuori dal tempo, dove anzi il tempo sembra fermarsi. Una nostra guida specializzata vi aiuterà ad immergervi in uno dei monumenti più ricchi di storia, arte e spiritualità di Roma.

    Alle pendici del Colle Celio, la Basilica dei SS. Quattro Coronati, chiamata così in onore di quattro soldati martirizzati, è un luogo di meditazione, raccoglimento e tradizione, dove ancora oggi, alle ore prestabilite, le suore agostiniane intonano i canti. Un luogo fuori dal tempo, dove anzi il tempo sembra fermarsi. Una nostra guida specializzata vi aiuterà ad immergervi in uno dei monumenti più ricchi di storia, arte e spiritualità di Roma.

    Hai dubbi? Contattaci!

    Lasciaci la tua mail e ti ricontatteremo non appena possibile.

    La tua richiesta è stata inviata con successo!
    Si è verificato un errore. Riprova.