Descrizione

Si parte dal Colle Aventino, le cui bellezze e splendori sono stati cantati da poeti come Carducci e D’Annunzio, per scoprire il fascino profumato e silenzioso di Parco Savello, il Giardino degli Aranci dove San Domenico piantò il primo albero di arance amare che è ancora possibile ammirare, e per guardare dal famoso “buco della serratura” del Priorato dei Cavalieri di Malta oltre il quale, in una prospettiva mozzafiato, comparirà la cupola del Vaticano. E poi la terrazza del Gianicolo, con una vista unica su Roma, vero tesoro rinascimentale, e il delizioso Tempietto del Bramante, o, dal lato opposto della città, la terrazza del Pincio, dentro il maestoso parco di Villa Borghese.

Informazioni aggiuntive

  • Minimum 2 people
  • 1 day
  • Il prezzo sopra comprende i biglietti di ingresso, se richiesti

Hai dubbi? Contattaci!

Lasciaci la tua mail e ti ricontatteremo non appena possibile.

La tua richiesta è stata inviata con successo!
Si è verificato un errore. Riprova.