Descrizione

Chiesa Santi Quattro 

Casino Villa Mattei di Giove (Villa Celimontana )

Antiquarium Comunale

Arena del Colosseo

7 sale Terme di Traiano

Ninfeo Annibaldi


Koylos. “Il grembo". E il Monte Celio è l'utero. Nell'intimità della Città Eterna, nel più segreto dei colli. Underground, la "casa d'oro" di Nerone. In alto, le Terme di Traiano. Soprattutto, l'ombra del Colosso d'oro. E l'anfiteatro costruito dai flaviani. Tremendo, enorme. L'idea del potere di Roma e della sua "esistenza" per il popolo. Lasciamo la finestra che si affaccia sul Colosseo. Scendiamo, segnaliamo con l'occhio l'obelisco di Ozymandias, che da Ramesse II fu riparato da Sisto V al Salvatore. Nell'abside della chiesa dei Quattro Coronati, entriamo nella Sala gotica, l'unico ciclo pittorico completo di questa arte a Roma. Saliamo a Villa Celimontana, entrando nel Casinò di Villa Mattei di Giove, dove Filippo Neri ha creato la tradizione del pellegrinaggio a Roma. Da qui, verso l'Antiquarium Comunale con i resti dei monumenti trovati durante le grandi demolizioni del fascismo, scendiamo nella valle del Colosseo, entriamo nell'arena e poi osserviamo le Sette Sale delle Terme di Traiano. Ma poi, è tornato nel grembo materno. Una piccola porta, stretta sulla strada. Una scala a chiocciola. E siamo tra le decorazioni in conchiglie e calcare del Ninfeo degli Annibaldi.



Prezzo del biglietto non incluso 


Informazioni aggiuntive


Hai dubbi? Contattaci!

Lasciaci la tua mail e ti ricontatteremo non appena possibile.

La tua richiesta è stata inviata con successo!
Si è verificato un errore. Riprova.